E’ memole il nome mio, folletto sono io…

Da piccolina guardavo sempre Memole, e vi dirò che se riuscissi ad avere il tempo e lo facessero in tn me lo guarderei anche adesso…perchè diciamocelo, negli anni 80 ci saranno state tante cose che non andavano, ma i cartoni erano fantastici!!!
E allora quale migliore occasione di creare proprio questo dolcissimo folletto, se non un incontro per un tè tra amiche (più bimbo piccolo) e per festeggiare un compleanno, bloccando il tempo che passa?
La base dei cupcake è la solita di Nigella, ma avendo finito la margarina ho dovuto sostituirne metà dose con olio di semi, ma devo dire che non ne hanno risentito.
La crema invece è la cremaLindor copiata da menta e cioccolato, buonissima!!Le mie amiche hanno apprezzato molto! 🙂

Passiamo ora alla ricetta..

Ingredienti:

125 gr di margarina (io 50 di margarina e 75 di olio di semi di girasole)
125 gr di zucchero
125 gr di farina
2 uova
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale

1 pizzico di bicarbonato

2/3 cucchiai di latte
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Montare il burro con lo zucchero fino a formare una crema morbida e soffice.
Aggiungere uno alla volta le uova, successivamente incorporare la farina, precedentemente mescolata con il lievito, bicarbonato e sale.
Infine aggiungere il latte in base alla consistenza del composto. (deve risultare soffice e non liquido).
Mettere l’ impasto nei pirottini, e cuocere a 170° per 20 minuti.

Per la crema:
 
140 gr di cioccolato bianco
120 gr di cioccolato fondente
80 gr di olio di girasole
70 gr di latte intero (io latte senza lattosio)
Spezzettare il cioccolato in un pentolino poi aggiungete anche olio e latte.
Scaldate il pentolino a bagnomaria, e fate sciogliere dolcemente.
Sempre mescolando togliere dal fuoco, mescolare bene finchè non si ottiene una crema liscia.
Lei dice di lasciare riposare fino al giorno dopo o almeno 7-8 ore, che però io non avevo e perciò ho fatto raffreddare all’ esterno (fuori nevicava) per un’ oretta circa.
Quando la crema ha riposato, montarla con le fruste come fosse una ganache.
Decorare i cupcake.
Memole e il fungo sono fatti in pasta di zucchero (la base del fungo è un mega cupcake).
Dedico questa ricetta a lei augurandole tanti tanti auguri per il suo compleanno!!!
Spero che la ricetta le piaccia e sia piaciuta anche a voi!
Buon inzio settimana!!
Laura ***

About Laura

Amo cucinare, amo fare dolci, amo leggere, viaggiare tramite la fantasia o prendere un aereo e vedere nuovi posti, nuova gente e provare nuovo cibo! Amo fotografare (anche se non sono proprio brava), amo gli animali, in special modo i miei..in parole povere, amo la vita!! Laura

8 Responses to E’ memole il nome mio, folletto sono io…

  1. che dolcezza!!! e che bonta' questi cupcake la crema e' davvero fantastica!!! ti ringrazio di cuore e ti inserisco al piu' presto:)
    un bacio

  2. Morena says:

    Che carini che sono i tuoi cupcakes..Bravissima! Grazie per aver provato la crema Lindor..
    Morena

  3. Vaty ♪ says:

    anch'io!! e sono giusto qui che la canto!!
    che spettacolo quesi cupcake Laura!! posso copiarti al più presto?

  4. Federica says:

    Che tuffo nel passato! Credo di non aver perso una puntata di quel cartone animato 🙂
    I tuoi cupcakes sono golosissimi con quella fantastica crema. Un bacio, buona giornata

  5. Simo says:

    grazie per essere passata da me…che brava sei, i tuoi cupcakes sono semplicemente strepitosi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *