Sacher

Oggi è tornata la neve, nel mio paese almeno..qui invece
guardo fuori dalla finestra dell’ufficio e piove…una tristezza!!! L
Non sono una grande amante della pioggia e del grigiore che
ci sta attorno, ma sono un’amante della neve, del colore candido che lascia
tutto intorno e della bellezza che lascia dopo esser caduta..anche se siamo al
16 di marzo…
E dato che il tempo è così, non c’è niente di meglio che
rifarsi con una buonissima torta al cioccolato..e cosa c’è di meglio di una
Sacher??
La ricetta della base è di Knam, il Re del cioccolato, mentre la glassa l’ho presa
da lei.
Risultato ottimo, finita subito e da replicare
immediatamente! J

 

Ingredienti
75 g cioccolato fondente 55 %
a pezzetti
3 tuorli
3 albumi
65 g burro (per me margarina)
20 g zucchero a velo
90 g zucchero semolato
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
65 g farina 00
1 vasetto di confettura di
albicocche
30 gr di zucchero
4 cucchiai di acqua
100 gr di cioccolato fondente
Mettere il cioccolato a fondere a bagnomaria.
Nel frattempo montare con una frusta il burro con lo zucchero a velo, il sale e la
vaniglia.
Quando il composto sarà ben amalgamato, unire un po’ alla volta i
tuorli leggermente sbattuti, mescolare e aggiungere il cioccolato fuso.
A parte montare a neve con una frusta gli albumi insieme allo
zucchero e unirli delicatamente all’ impasto con movimenti dal basso verso l’alto.
aggiungere infine la farina precedentemente setacciata.
Mescolare con cura fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Versare il tutto in
uno stampo imburrato e infarinato del diametro di circa 20 cm e riporre nel
forno preriscaldato a 175° C per circa 35-40 minuti (per me ci sono voluti 45 minuti), comunque fate sempre la prova stecchino.
Sfornare
la torta e lasciarla raffreddare.
Una volta fredda toglierla dallo stampo, capovolgendola
delicatamente. Tagliarla a metà in senso orizzontale e con la spatola stendere uno strato di confettura.
Richiudere la torta e spalmare la confettura su tutta la torta.
Portare a bollore l’acqua con lo zucchero. Spegnere il fuoco e aggiungere il cioccolato a pezzettini e mescolare finchè non diventa tutto omogeneo.
A questo punto versare la glassa sulla torta e decorare a piacimento (o lasciar raffreddare un po’ la glassa e con un conetto fare la famosa scritta “Sacher”).
Non è difficile, è buonissima e non vi pentirete di averla provata!!(le foto non sono belle, anzi, ma avevo la famiglia che scalpitava per assaggiarla!!)
Buona settimana a tutti!!
Laura ***

About Laura

Amo cucinare, amo fare dolci, amo leggere, viaggiare tramite la fantasia o prendere un aereo e vedere nuovi posti, nuova gente e provare nuovo cibo! Amo fotografare (anche se non sono proprio brava), amo gli animali, in special modo i miei..in parole povere, amo la vita!! Laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *