Tag Archives: Plumcake

Plumcake ai mirtilli senza lattosio

 
Da piccola volevo diventare veterinaria, era il mio sogno…finchè
non è morta Lady, il mio bellissimo pastore tedesco avvelenata. Allora ho
capito che non avrei potuto fare questo lavoro, e dopo 20 anni sono della
stessa idea…vedere un animale, i miei in particolare, che sta male o che muore
mi distrugge perché non capisci cosa possono avere e rimani li impotente,
sperando che le tue cure e il tuo amore possano bastare per farli stare meglio
o comunque tranquillizzarli.
Mercoledì la mia cagnetta non è stata bene (e ringrazio
tutte le blogalline per il supporto morale) e  sono già stata due volte dal veterinario. Non
sembra nulla di grave, mal di schiena e infiammazione del collo, riposo (come
fai a spiegare ad una cagnetta di 14 anni che pensa di averne 5, che deve stare
a riposo???)e medicine per 3 giorni. E’ pure svenuta, il che mi fa un po’
preoccupare (anche se forse era solo dovuto al fatto che era troppo debole) ma
incrocio le dita che vada tutto bene. Oggi ho finito la serie di punture che dovevo farle (e lei non è molto collaborativa)..dunque fino adesso ho imparato a fare punture e flebo ai gatti e punture ai cani!
Ma bando alla tristezza…vi lascio la ricetta di questo plum
cake ai mirtilli, che risolleva subito il morale ed essendo senza grassi non fa
venire nemmeno i sensi di colpa!

 Mi sono basata su questa ricetta e poi ho cambiato qualcosina.

 
Ingredienti:
300 gr di farina
100 gr di zucchero
250 ml di yogurt bianco (senza lattosio, della Mila), ma anche di soia vanno bene
120 gr di mirtilli freschi
50 gr di mirtilli essiccati messi in ammollo in 2 cucchiai di limoncello
2 uova
la scorza grattugiata di 1 lime
½ bustina di lievito
1 cucchiaino di zenzero in polvere
 
Lavare i mirtilli freschi e metterli su un foglio di carta e
farli asciugare. Prendere i mirtilli secchi e metterli in ammollo nel
limoncello.
Preriscaldare il forno a 180° ventilato.
Montare le uova con lo zucchero, finchè non diventano chiare
e spumose. Aggiungere la scorza del lime, lo zenzero, lo yogurt e il limoncello
(dopo aver strizzato i mirtilli secchi).
Aggiungere la farina precedentemente setacciata con il
lievito.
Versare metà composto in uno stampo da plumcake e versarci
metà dei mirtilli freschi (infarinati) e metà dei mirtilli secchi.
Ricoprire con l’ impasto rimanente e disporre sulla superficie
tutti i mirtilli rimasti.
Cuocere per 40-45 minuti.
Dopo aver fatto la prova stecchino, togliere dal forno e
lasciar raffreddare prima di toglierlo dallo stampo.
Non essendo molto dolce, potete spolverizzare con dello
zucchero a velo.
E’ un plumcake ottimo per fare colazione e il limoncello
gli da quel tocco in più! J

Ed eccola qui, la mia cagnetta, intanto che andiamo dal veterinario! <3
 
 
Laura ***